Impermeabilizzazione tetto con la Poliurea

Impermeabilizzazione con Poliurea  in Calabria
La poliurea si riferiscono a lavorazioni finalizzate a contrastare le infiltrazioni.
Una impermeabilizzazione di una struttura è importante perché ne garantisce il buon risultato, infatti con la Poliurea che non presenta interruzioni,
giunzioni e – o sovrapposizioni la continuità è garantita.

Impermeabilizzazione Terrazzi e Coperture

L’impermeabilizzazione dei terrazzi e delle  coperture piane, ricoperte con la  guaina  è senz’altro uno degli argomenti di maggior interesse nel mercato edile e della manutenzione di: capannoni industriali, abitazioni private, parcheggi sopraelevati e contenitori per acqua e alimenti .

Quali soluzioni possono essere adottate; per risolvere in maniera definitivamente le infiltrazioni d’acqua?. Come si può garantire il risultato sui terrazzi pavimentati?. In questa pagina cercheremo di illustrare, e far conoscere le tecnologie tradizionali e le  nuove soluzioni innovative presenti sul mercato.

La funzione di una copertura piana, o inclinata è quella di proteggere l’immobile dalle infiltrazione d’acqua.
Se viene trascurata la manutenzione, le strutture si degradano velocemente.
Pertanto dobbiamo individuare e scegliere la corretta soluzione, in base al tipo di struttura che dobbiamo rendere impermeabile.
Questa presentazione dei sistemi impermeabili potrà aiutare a capire la più adatta alle nostre esigenze.

L’impermeabilizzazione ideale deve dare come risultato:

Impermeabile al 100%
Garanzia di durata nel tempo
Nessuna o poca manutenzione
Esteticamente piacevole

Impermeabilizzazione di coperture piane in guaina:
Questa è la soluzione tradizionale, ormai in uso da molti anni per impermeabilizzare le coperture a ” vista” oppure pavimentazioni calpestabili, che poi vengono ricoperte da un pavimento ceramico o altre pavimentazioni. La guaina viene saldata a fuoco, direttamente sul supporto del tetto o il massetto in cemento.
Può rimanere a vista o essere verniciata con 2 mani di pittura termo-riflettente (alluminio) per proteggere lo strato di guaina, riflettere i raggi solari, ed  evitare il surriscaldamento del supporto.

La guaina viene posata in doppio strato incrociato, avendo cura di saldare a regola d’arte i giunti tra un rotolo e l’altro. Esiste anche della guaina detta ardesiata.
La parte a vista è rivestita con scaglie di ardesia che  proteggono  la membrana in bitume-polimero.
Disponibile in diversi colori, si presta bene per impermeabilizzare: tettoie in legno, gazebi e strutture in legno in genere.

Destinazioni d’uso:
Parcheggi multipiano
Tetti e/o solai di copertura
Giardini pensili
Tetti fotovoltaici
Strutture in ferro
Piscine, vasche e acquedotti
Impermeabilizzazione di vecchie guaine
Impermeabilizzazione di terrazze e balconi
Impermeabilizzazioni tradizionali senza giunti
Impalcati, ponti e viadotti, stradali e ferroviari
Dighe, canali ed opere idrauliche in genere
Manufatti rivestiti con poliuretano espanso
Rivestimento pianali camion, furgoni e pick-up
Scenografie e decorazioni artistiche

Related posts

Leave a Comment